razza Spitz di Pomeriana

Alimentazione di un cane Spitz: cosa comprare e cosa evitare

Alimentazione di un cane Spitz: cosa comprare e cosa evitare

Alimentazione di un cane Spitz: cosa comprare e cosa evitare

In questo articolo parleremo di una corretta alimentazione di un cane Spitz e dei cibi da evitare.

Tutti i cani toy possiedono un metabolismo veloce, cioè spendono la carica di energia con ritmo accelerato, per cui considerate le loro dimensioni avrebbero di avere un’alimentazione in cui si mangia poco e spesso.

Pertanto gli alimenti per questi amici più piccoli sono elaborati in maniera appropriata per contenere i nutrienti essenziali in porzioni più piccole in maniera da facilitare l’ingestione del cibo oltre a migliorarne la masticazione e la loro digestione.

Dieta per il cane Spitz

Ogni proprietario di cane vuole mantenere il suo cucciolo sempre in buona salute, questo dipende soprattutto dal medesimo proprietario che gli somministra i pasti, se poi è un cucciolo Spitz.

Per quanto detto sopra, l’alimentazione di un cane spitz deve essere attenta per non avere poi problemi di sovrappeso, deleteri per l’ossatura minuta del cane che ha le zampette corte e i disturbi alle articolazioni potrebbero limitarlo nei movimenti, o portarlo ad avere disturbi circolatori e persino il diabete.

Quindi è importante che si dia al cane un’alimentazione giusta ed equilibrata perché è proprio l’alimentazione di un cane spitz che determinerà il suo modo di essere vitale e brioso, la sua qualità di vita e la sua esistenza stessa.

Un cibo di qualità, anche se più costoso, verrà ripagato con la buona salute del cane che non dovrà essere curato con costosi trattamenti o medicine.

Le piccole taglie come il cane Spitz sono soggette al sovrappeso e quindi è bene limitare gli snack e i biscottini che dovranno essere sostituiti da carezze e cure amorevoli, non se ne dispiaceranno.

Non solo ma mantenendo una linea snella avranno più facilità nel gioco con i bambini e nelle corse nel parco.

Il cibo giusto per il cane Spitz

Il cane Spitz può essere cibato sia con quello umido che con quello secco.

Il cibo secco, per quanto suddetto però, deve contenere una minima percentuale di graminacei e cereali.

Oggigiorno per l’alimentazione di un cane spitz, particolarmente dei cuccioli esistono diverse produttori che vendono prodotti secchi opportunamente miscelati in base alla razza del cane e in base alla sua taglia.

Gli alimenti sono ad alto contenuto di proteine, carne, verdure e integratori vitaminici.

Il cibo umido deve avere le stesse caratteristiche nutrizionali.

La quantità ottimale

La taglia del cane Spitz è l’elemento su cui misurare la quantità di cibo giornaliero da somministrare, quindi più piccolo è il volpino minore dovrà essere la quantità di cibo da riporre nella ciotola, con l’accortezza di sminuzzare il mangime poiché essendo la dentatura piccolina si deve adeguare il cibo alla masticazione.

Generalmente i due pasti giornalieri sono sufficienti per una corretta alimentazione di un cane spitz, senza fuori pasti o dolcetti.

Alcuni allevatori consigliano di dare un giorno a settimana del cibo a base di verdure fresche, per la taglia del cane Spitz è consigliabile lessarle, ma non troppo, per essere rosicchiate a piacimento dal cucciolo.

Un altro elemento da tenere in conto, giusto per non dare sempre lo stesso cibo, è l’alternanza tra cibo secco e cibo umido, oppure preparare un mix e osservare il gradimento del cane.

Cibo secco

Per entrambi i tipi di cibo, secco e umido vi sono vantaggi e controindicazioni; elenchiamone alcuni: Il cibo secco ha molte varianti in commercio, dura per lungo tempo ed è economico, ha poca esalazione di odori e ha più contenuto energetico a parità di quantità di cibo umido, per cui le porzioni sono più piccole.

Il cibo secco avanzato o caduto all’esterno della ciotola può essere facilmente rimosso e può essere portato in tasca per premialità negli addestramenti.

Le controindicazioni sono: il basso gusto, la necessità di bere frequentemente, per i cani anziani il cibo duro non è adatto; può contenere conservanti; la sensazione di sazietà del cane è ritardata e quindi può essere portato a mangiare di più.

Per cui per il cane Spitz il cibo secco deve avere sapore e nutrienti di qualità.

Effettivamente in commercio esistono molti tipi di cibo secco di qualità che hanno e devono avere alto contenuto di carne.

Cibo umido

Il cibo umido contiene acqua che aiuta il giusto bilancio di fluidi del cane, è gustoso e quindi preferito dai cani rispetto al cibo secco, si mangia facilmente e i cani anziani lo adorano perché morbido e perché non impegna molto i denti e le gengive, e, le porzioni possono essere determinate facilmente.

Anche il cibo umido in commercio può contenere conservanti o esaltatori di sapidità e sono composti da scarti di cui non si sa alcun dato, quindi è bene rivolgersi a marche di qualità dove i componenti sono esattamente enumerati e dichiarati e contenga tutti i nutrienti di beneficio per il cane.

Anche il cibo umido deve avere alto contenuto di carne, deve essere senza coloranti e conservanti ed avere buona compatibilità alimentare.

Salute del cane Spitz

Per mantenere in buona salute il cane, si raccomanda di scegliere la giusta alimentazione di un cane spitz.

In generale i prodotti di qualità contengono la carne per almeno il 30%, e il tipo deve essere dichiarato sulla confezione, oltre alla conoscenza di quali sono i sottoprodotti presenti nella confezione e la loro percentuale presente.

Gli ortaggi e i cereali nella misura rispettivamente del 30% e del 40%.

Tra i cereali il riso è consigliato rispetto ad altri, inoltre sono da evitare mais e soia.

Tra le vitamine e i minerali devono essere presenti il potassio, lo iodio, il calcio, il magnesio, il ferro, il fosforo, le vitamine del gruppo PP, A, D, E, C. Devono essere presenti anche oli naturali ed estratti vegetali.

Alimenti da evitare

Per mantenere in buona salute il cane Spitz si raccomanda di non dare del cioccolato perché costituisce un vero e proprio veleno e può anche ucciderlo per collasso o intervenuti problemi cardiaci.

Un cane Spitz quando lo si ammira ha la capacità di far capire il suo stato di salute, se è sovrappeso è molto pigro e non si sposta molto facilmente, anzi non si sposta, ed è proprio così considerato che lo Spitz pesa in media dai 3 ai 5 chilogrammi e solo un sovrappeso di 500 grammi costituisce una percentuale molto elevata che non è facilmente eliminabile in poco tempo, quindi è bene stare attenti alle somministrazioni e agli snack.

Se invece lo Spitz è correttamente nutrito con le giuste quantità e i giusti nutrienti lo si vede dal suo brio e dall’attività costante che mette in atto in ogni azione, oltre ad avere gli occhi vividi e vispi e mostrare un mantello lucido e morbido.

Cerchi altre informazioni riguardanti il cane Spitz?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *