razza barboncino

Barbone o barboncino qual’è il cane più amato dalle donne?

Barboncino-fulvo-4

Barbone o barboncino qual’è il cane più amato dalle donne?

Il barboncino è un esemplare di cane docile e molto intelligente, e pure brillante, molto simpatico e dal carattere vivace. Alcuni studiosi la considerano come la seconda razza canina più intelligente al mondo, dopo quella a cui appartiene il Border collie. 

Il Barbone o barboncino ha buon memoria utile per un apprendimento veloce, e poiché è di indole giocosa ed emana affetto sin dai primi contatti si adatta in maniera del tutto naturale alla convivenza con i bambini.

È una razza a cui non piace molto la solitudine, difatti la vicinanza del padroncino costituisce per questa razza una vera fonte di gioia, l’assenza, al contrario, provoca una profonda tristezza.

In che contesti vivono?

Il barboncino, che tutti conoscono, è stato sempre ritenuto come un cane d’appartamento, la sua affettuosità e il temperamento docile sono d’aiuto affinché il barbone si adatti bene sia ai contesti cittadini sia all’ambiente domestico e numerose sono le apparizioni di questa razza che nei decenni il barboncino è stato visto e molto spesso associato a personalità dello spettacolo o molto conosciute con visibilità televisiva.

Infatti il barboncino è stato più volte protagonista presente in quanto in più occasioni i barboncini hanno dato prova di essere perfetti accompagnatori per le star televisive e cinematografiche e della politica, e sui social questo speciale legame appare sempre più chiaro con foto e situazioni dove la presenza del barboncino è sempre richiesta, specialmente per le padroncine di sesso femminile, infatti l’altra metà del cielo è quella che ama molto questa razza canina più di ogni altra.

Per rimanere nel campo dello spettacolo molte sono le star che hanno condiviso la loro vita con un cane di razza barbone o barboncino; ricordiamo le più conosciute come G. Kelly, B. Streisand, E. Taylor, K. Hepburn e D. Reynolds.

Si, queste cinque conosciutissime e indimenticabili dive che hanno condiviso la loro esistenza con un amico pelosetto e a 4 zampe e tutte hanno scelto un Barboncino, che lo ripetiamo è una delle razze più dolci in assoluto.

Possiamo affermare che è proprio questa la caratteristica fondamentale che li ha fatti innamorare del barboncino conquistando i loro cuori.

Carattere del cane

Alcune persone considerano il barboncino come un cane giocattolo, è un’idea malsana che va cancellata una volta per tutte.

Il barboncino si adatta ed è un animale paziente e spesso sono stati sfruttati per capricci non giustificati da parte di qualcuno e sono stati oggetto di toelettature come fossero bambolotti, con taglio del pelo a fantasia e per ogni gusto e genere.

Sembra però, fortunatamente, che il trascorrere degli anni abbia attenuato questa moda inutile tanto che è quasi sparita riportando la pulizia e la toelettatura nei giusti canini regolamentari, e le persone conosciute che hanno visibilità adorano il barboncino che viene trattato in modo rispettoso, forse aiutate pure dal fatto che il barboncino resta sempre un cane di grande personalità.

Inoltre il barboncino è il cane più amato e più scelto dalle donne per una sua spiccata dote che esprime in maniera particolare verso il gentil sesso, cioè l’assoluta fedeltà, che per essere ottenuta bisogna sapersela guadagnare.

Le prime lezioni educative, quelle iniziali eseguite generalmente negli allevamenti barboncini specializzati, sono infatti la base fondamentale per un Barboncino, nel caso in cui il cane altrimenti le sue origini di cane da caccia tendono a predominare se non prese in tempo e con la dovuta fermezza per evitare futuri danni alla casa e alle cose.

Una volta che si controlla il suo temperamento si apprezza l’emersione di tutta la sua dolcezza e la sua grande fedeltà, che conferiscono a questa razza quasi la perfezione tanto da essere esibiti sui red carpet, ma soprattutto per avere compagnia tra le mura domestiche.

Perché le donne scelgono un barboncino: i pregi

I motivi che possono portare alla scelta di un cane barboncino sono molteplici, dipende sempre dalle persone che trovano motivazioni che possono anche non coincidere ma che comunque definiscono lo stesso risultato.

Cercheremo qui di evidenziarne alcuni.

Il barboncino è un cane che è stato dimostrato che è capace di immedesimarsi molto bene nello stato d’animo del suo padroncino o padroncina, ne intuisce i sentimenti e tende a immedesimarsi nel suo carattere. 

È una razza che si integra perfettamente ai modi di essere che la sua famiglia adottiva esprime e fa proprie le caratteristiche principali come gli orari e le consuetudini, intuisce immediatamente se in casa tira aria nervosa, buona o cattiva e il suo comportamento è conseguenziale, in maniera gioiosa se è buona, oppure se ne sta appartato nel suo cantuccio in attesa di percepire tempi migliori.

Il barboncino per la sua indole non comincia mai le liti con altri cani e non è portato a litigare nemmeno con le persone, questo lo fa il compagno di giochi ideale per i bimbi anche piccoli e di compagnia per gli anziani che hanno bisogno di serenità.

Il barboncino è un cane che tende ad assumere su di sé le responsabilità verso i suoi amici umani e fa di tutto con impegno per farli sentire al sicuro.

Questa indole protettrice verso i suoi amici lo porta a essere un cane che con personalità sa farsi rispettare senza essere temerario o bellicoso, proprio perché non è un cane litigioso né bellicoso.

Una caratteristica del barboncino è quella che lui apprezza molto, gli piace l’acqua e una semplice bacinella riempita d’acqua è la sua gioia, in special modo nei mesi caldi quando si sta al riparo della canicola in casa, o se si è in vacanza al mare.

Addestramento del barboncino

Addestrare un barboncino preso da un’allevamento barboncini specializzato, è relativamente facile perché l’intelligenza dell’animale facilita di molto l’operazione di educazione e apprendimento, comunque è sempre bene avvalersi dei consigli di un esperto educatore professionista.

Alla fine del percorso educativo il cagnolino avrà imparato per sempre a rispondere ai comandi del padroncino e capirà subito anche quelli nuovi e successivi che verranno durante il resto della sua vita in famiglia.

È proprio la famiglia il centro del benessere di un barboncino, ogni elemento costituente della famiglia è un suo amico e desidera sempre essere in compagnia, non desidera essere lasciato solo, mai, neppure il giardino dove scorrazzare e correre liberamente riesce a distoglierlo dalla solitudine che avverte e che si legge nei suoi occhi, è bene saperlo prima di adottare un cane di questa razza.

In ultimo, il barboncino mangia di tutto, mangia due volte al giorno e preferisce il cibo umido, che siano crocchette o cibo casalingo.

Gli bastano poche settimane per far capire qual è il cibo di suo gradimento, mentre sin da subito la ciotola dell’acqua, sempre pulita, deve essere a portata di muso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *