razza barboncino

Riconoscere un cane barboncino puro: ecco come fare

Riconoscere un cane barboncino puro: ecco come fare

Riconoscere un cane barboncino puro: ecco come fare

Il barboncino è una tra le razze di taglia piccola che ha la prerogativa di avere rispetto alle altre tre diverse tipologie che si distinguono tra di loro proprio per un’ulteriore differenza tra le sue taglie, il barboncino normale o standard, il barboncino nano e il barboncino toy.

Tutte discendono dal Barbone, un cane di razza di origine francese che per il suo portamento altero era ammesso nella corte francese ai tempi del re.

La razza dei barboncini

I barboncini non sono considerati cani di razza secondo la classificazione dell’ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana), ossia non sono inseriti nei registri degli alberi genealogici, mentre sono riconosciuti come razza nei registri della FCI (Federation Cynologique Internationale).

In ogni caso sono considerati razza e come tali esistono delle indicazioni precise per sapere se un cane barboncino puro.

La razza dei barboncini è portatrice di bellezza e intelligenza, ha il portamento elegante ed è dotato di grande empatia e fedeltà, è il perfetto cane da compagnia capace di adattarsi alla vita di appartamento ad essere compagno di gioco per i bambini e compagnia assoluta per gli anziani.

La razza dei barboncini è molto diffusa in tutto il mondo, nonostante l’handicap che subisce spesso con esperimenti di incroci che rendono arduo il riconoscimento unico della razza.

Tenteremo in questo articolo di fornire qualche dettaglio circa il riconoscimento di un barboncino puro.

Caratteristiche del cane barboncino puro

Le caratteristiche fisiche del cane sono la prima cosa che bisogna considerare per una corretta identificazione della purezza della razza.

Prima dei tre mesi di vita non è possibile in senso univoco esprimersi e dare risposta alla domanda che ci siamo posti, dopo tale periodo i caratteri cominciano a definirsi compiutamente e possono rivelare se siamo in presenza di un cane barboncino puro o se ci si trova alla presenza di un incrocio.

Un cane barboncino puro ha i seguenti tratti caratteristici.

Altezza e peso

L’altezza e il peso: i barboncini hanno una conformazione fisica di tipo quadrato, ossia il valore della misura dell’altezza del cane al garrese è simile al valore della misura che va dalla punta del petto o dello sterno alla groppa.

Il barboncino standard arriva a misurare in altezza da 35 cm a 48 cm e può pesare dai 20 ai 30 kg. Il barboncino nano ha altezza che va da 28 cm a 35 cm e il suo peso varia dai 5 kg agli 8 kg.

In ultimo il barboncino toy, che è il più piccolo, misura in altezza dai 24 cm ai 28 cm e pesare solo da 2 kg a 4 kg.

Se si osserva il barboncino di lato si deve poter notare che la sua linea dorsale deve essere parallela con il suolo; che rientra dietro le costole e ne mette in evidenza il petto.

Caratteristiche fisiche

La coda è lunga e pelosa.

Il cranio si presenta arrotondato con un piccolo salto tra testa e muso che si presenta lungo e diritto.

Gli occhi devono essere di forma ovalizzata e di tonalità scura, sono tra loro separati e denotano attenzione e vivacità

Le orecchie pendono all’altezza degli occhi o anche al di sotto, devono essere corte per appartenere ai cani puri, altrimenti si è in presenza di un cane misto.

Il collo deve essere forte e lungo.

Il mantello e il pelo

Il mantello o pelliccia è a due strati con doppio tipo di peli.

La parte più esterna è più riccio e ondulato, mentre quello interno si presenta più morbido e sembra lana ed ha la funzione di fornire calore a cane.

Il pelo di un cane barboncino puro, si presenta molto morbido e più liscio, ma cambierà con la crescita dell’animale e diventerà pieno e riccioluto.

Un’altra caratteristica importante per addivenire alla convinzione di un cane barboncino puro è la quasi nulla emanazione di odori del cane e la insignificante perdita del pelo, la qual cosa lo fa preferire per una sua scelta da soggetti allergici.

Però non bisogna dimenticare che il barboncino ha bisogno di una periodica toelettatura in quanto il pelo cresce e va tagliato.

Il colore del barboncino è sempre aderente alla razza e quindi i colori riconoscibili sono il bianco, il nero, il grigio, il beige.

Per i cuccioli non meraviglino i colori più scuri che con la crescita si normalizzeranno nei colori originali.

Il pedigree: la purezza del barboncino

Un altro modo per sapere se un cane barboncino puro è quello di rivolgersi agli allevatori.

Un allevatore esperto riconosce subito la purezza o meno della razza del barboncino.

Un’altra maniera è quella del possesso della certificazione formale con la quale si attesta la purezza della razza in base al suo albero genealogico che riporta la purezza dei suoi genitori o antenati, oltre alla caratteristica della razza.

Il pedigree è una certificazione rilasciata da enti o istituzioni autorizzate a farlo.

La certificazione è prova inconfutabile della purezza del cane, in essa si devono trovare altre informazioni come il nome, la data di nascita, il nome del proprietario, la razza, la varietà in base alla taglia, il genere, il colore ed ogni altro elemento utile per identificare compiutamente il cane e il suo ceppo.

Non ultima deve esservi inserita anche la tessera delle vaccinazioni.

Affidarsi agli esperti del settore

Per quanto sopra riportato l’identificazione di un cane barboncino puro è individuabile attraverso quelle che sono le caratteristiche fisiche che abbiamo definito con particolare attenzione alle misure standard per la razza e in dipendenza della tipologia scelta.

Ma la certezza, è bene ribadirlo, la può solo fornire l’occhio di un esperto, come accennato gli allevatori sono i più indicati, infatti la loro grande esperienza e conoscenza fa sì che possono riconoscere la purezza di un cane con una sola occhiata.

La matematica certezza sulla purezza del cane che si acquisti da un allevatore o da un negozio di animali la può solo fornire il possesso del certificato pedigree che deve essere rilasciato dagli uffici abilitati allo scopo.

In ogni caso il barboncino resta un cane intelligente, con temperamento mite ed empatico, ideale per la compagnia e se non legati allo svolgimento di concorsi di bellezza o gare di agility indispensabili per i cani di razza, è un cane che comunque porta gioia in ogni famiglia che lo adotta, ne siamo sicuri indipendentemente dalla purezza della razza.

Cerchi altre informazioni riguardanti il Barboncino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *