razza barboncino

Scopriamo il carattere di un cane barboncino

Scopriamo il carattere di un cane barboncino

Scopriamo il carattere di un cane barboncino

Il Barboncino è uno dei cani tra i più conosciuti al mondo e pure molto diffusi, in questo articolo vi illustreremo il carattere di un cane barboncino e le sue peculiarità.

Hanno intelligenza viva e portamento elegante oltre a un carattere molto equilibrato.

È un cane che è sempre di buon umore e affascina per la sua delicatezza e intraprendenza e la esprime in ogni azione e in ogni momento.

È un cane di intelligenza superiore rispetto alla media degli altri cani ed è fedele, ha uno sguardo che ammalia e fa innamorare le persone.

I suoi padroni sono il suo punto di riferimento sempre sotto la sua vigile attenzione e si infastidisce se li perde di vista.

Inoltre è un cane a cui piacciono le coccole e le passeggiate all’aperto anche se sta a suo agio negli appartamenti.

Quando richiede l’attenzione del padrone si fa capire con dei delicati colpi di naso. 

Barboncino, carattere e temperamento

Il carattere di un cane barboncino, lo rende perfetto per essere un cane d’appartamento.

Bisogna precisare che il barboncino non è considerato un “cane di razza”, secondo la classificazione classica, in Italia non è incluso nei libri genealogici dell’ENCI nel novero dei cani di razza e non è riconosciuta ufficialmente da organismi internazionali certificatori.

Ma è comunque una razza molto conosciuta e molto diffusa in tutto il mondo.

Ecco perchè si chiama “barboncino”

Il suo nome è un diminutivo del cane denominato barbone, che a solo titolo di informazione è incluso negli elenchi dell’ENCI come “cane di razza”.

In effetti il barboncino è la riduzione fisica del barbone che ha quattro tipologie: la tipologia grande o standard, quella media, la nana e la toy.

In pratica le due ultime tipologie, quelle di taglia minuta, con caratteri fisici che inducono tenerezza per la loro dolcezza sono appellati con il nome di barboncini.

Il nome è comunque un sinonimo significativo dell’indole del cagnolino che è indubbiamente carino, è anche molto affettuoso e molto sensibile oltre che delicato e amabile.

La decisione di portare in casa un Barboncino può essere una scelta davvero intelligente per chi desidera un dolce compagno, ed è risaputo che possedere un animale domestico rende la vita più interessante se poi è un barboncino si scoprirà quanto siano vivaci, affettuosi e pieni di personalità e compagno perfetto che farà stare bene tutti in ogni momento della giornata.

Carattere di un cane Barboncino

Il Barboncino si affeziona con molta facilità ad ogni componente della famiglia che lo ospita, ai bambini, agli anziani agli amichetti dei bambini, anzi proprio i bambini diventano i suoi migliori amici con cui giocare e fare amicizia e dai quali ricevere coccole, ma soprattutto giocare continuamente.

Il barboncino è un cane molto intelligente e rispetta molto i bambini e questi ultimi devono ricambiare perché il barboncino è un cane che lo richiede, se così è si instaura un rapporto splendido e duraturo e un legame fatto di sintonia tra i bambini della famiglia e il loro fratellino peloso.

Il carattere di un cane barboncino è molto esuberante e lo porta ad essere sempre in movimento, sempre attivo e sempre disposto a giocare per ore senza mai stancarsi, è felice di fare passeggiate in compagnia con i suoi padroncini e con gli amici che riconosce, è curioso di capire e conoscere ciò che lo circonda compresi i luoghi dove viene condotto per le sue passeggiate, si attarda a recepire nuovi odori nuovi suoni, così come scoprire sempre nuovi luoghi e nuovi ambienti.

Il carattere di un cane barboncino, lo rende indicato anche per fare compagnia alle persone anziane che lo adorano e lo ritengono il cane ideale per far trascorrere loro delle ore in allegria con brio e serenità, a volte il tempo passa così velocemente da non accorgersene tanto è l’attrazione che questo cane esercita su di loro.

Cose da sapere prima di prendere un barboncino

Una cosa molto importante per questa tipologia di cane è appunto la sua dinamicità e il proprietario del barboncino ne deve sempre tenere conto, è importante permettere al cucciolo il suo bisogno di movimento, fargli fare degli   esercizi e portarlo a spasso ogni giorno e pianificare, quando possibile, anche una passeggiata più lunga del solito per un giorno alla settimana, così facendo il barboncino scaricherà le sue energie in eccesso divertendosi.

Inoltre, il barboncino che ha indole delicata e sensibile non gradisce i comportamenti burberi e improvvisi e i rumori troppo forti, in quanto potrebbero innervosirlo o impaurirlo.

Come si pone con gli sconosciuti

Il barboncino, come su detto, è un cane affettuoso e socievole che entra subito in sintonia con le persone e con tutti i componenti della sua famiglia adottiva; ma come si comporta con le persone che non appartengono alla sua familiarità e quindi per lui sconosciute?

Verso queste persone “estranee” il barboncino è un pò diffidente e ha bisogno di tempo per capire se dar loro fiducia, in pratica valuterà se la persona sconosciuta è degna della sua fiducia, se è di indole buona e se lo tratterà bene.

Quindi studia il soggetto e inizialmente potrebbe pure sembrare scontroso, freddo o burbero verso gli estranei, ma senza mai sfociare in comportamenti aggressivi che d’altronde non sono nella sua natura.

Potrebbe anche isolarsi o distanziarsi e quindi rimanere freddo e disinteressato fin quando non capirà che per lui è riservato un angolino confortevole su cui accomodarsi.

Addestrare il barboncino sin da cucciolo

Per abituare il cane a socializzare con le persone che non conosce bisogna educarlo in maniera calma e paziente.

Già appena arrivato a casa bisogna abituarlo alla presenza di nuove persone anche non appartenenti alla famiglia, il barboncino che è un cane intelligente è così portato alla disponibilità e alla conoscenza di nuove persone e sarà pronto a fare nuove amicizie, sarà festoso quando in casa arriveranno nuovi ospiti che accoglierà con gioia.

Sarà pure anche molto più disponibile con altre persone che incontrerà in giro durante le passeggiate o con altri amici cani che incontra.

In generale il barboncino è un cane fedele e non è propenso alle fughe, è molto difficile che un barboncino dia problemi una volta lasciato libero dal guinzaglio, potrebbe solo allontanarsi per giocare con i suoi simili ma è sempre attento alla posizione del suo padrone e non lo perde mai di vista.

Cerchi altre informazioni riguardanti il Barboncino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *